Amatucci Assicurazioni

Che cos'è la polizza Key Man

polizza vita assicurazione uomo chiaveLa Key Man o assicurazione uomo chiave è un particolare prodotto assicurativo che molte compagnie offrono per tutelare le risorse umane, considerate in molti casi come il valore più importante dell'azienda.
Nella gestione e nello sviluppo delle risorse umane e negli studi di psicologia del lavoro, come nelle scienze organizzative si è fatta sempre più netta, negli ultimi anni, la convinzione che il vero valore aggiunto di un'azienda, al di là dei beni strumentali, del know how e dei prodotti o servizi offerti, siano le risorse che operano in quella stessa azienda.
Nella quasi totalità dei casi ci si riferisce a figure apicali nell'organigramma aziendale, quali un amministratore delegato, un direttore generale o un general manager; talvolta, però si può anche trattare di una risorsa che, per le sue particolari capacità diventa, appunto, un uomo chiave del business aziendale, basta pensare, a tal proposito, a un designer, un direttore creativo, un commerciale con un nutrito portfolio clienti o, anche, a un maestro artigiano (per realtà sicuramente più piccole).
In ciascuno di questi casi la perdita di una risorsa di questo tipo implica, quasi con certezza un danno ingente e immediato, per questo nasce l'esigenza di stipulare una polizza apposita che consenta di tutelare il buon andamento ed eventualmente anche la crescita dell'azienda, nel caso in cui la risorsa che svolge una funzione strategica venga meno.

Garanzie della polizza vita Uomo Chiave

La peculiarità principale di un prodotto assicurativo Key Man è che l'azienda figura sia come contraente che come beneficiario; più specificamente è possibile che figuri come beneficiario sia l'azienda costituita in forma societaria (quindi società di persone, di capitali o tra professionisti) sia il singolo imprenditore o il libero professionista.
A prescindere dallo specifico prodotto assicurativo e dalla compagnia che lo propone, questo genere di polizze risulta particolarmente vantaggioso non solo per tutelare gli interessi dell'azienda e il business aziendale ma anche per ottenere considerevoli vantaggi fiscali.
Per quanto riguarda le garanzie offerte occorre specificare che un'assicurazione Key Man garantisce l'erogazione immediata del capitale assicurato qualora si concretizzi effettivamente la morte o l'invalidità totale della risorsa chiave che figura come assicurato nel contratto assicurativo.
Il capitale ottenuto dell'azienda beneficiaria, diventa un sussidio utile per fronteggiare le difficoltà che si trova di fronte, siano esse la necessità di avviare un approfondito processo di selezione, un calo della produzione o delle commesse o il riacquisto delle quote societaria finite nelle mani degli eredi legittimi del socio deceduto.
Per quanto riguarda il capitale assicurabile non vengono generalmente posti dei limiti di sorta, sebbene occorre rispettare un principio di congruità (presente anche in alcuni tipi di polizze temporanee caso morte), in base al quale il capitale assicurato deve essere proporzionale all'importanza della figura aziendale che figura come assicurato nel contratto.
Per comprendere come questo principio di congruità operi nell'ambito della strutturazione della polizza basta immaginare un contratto stipulato a favore del socio di una società di persone: un capitale congruo, in questo caso, potrebbe essere la sua quota societaria.
Se, invece, consideriamo un contesto più ampio, come quello di una grande città come Roma, dove operano anche società di capitali, un prodotto assicurativo di questo tipo potrebbe servire per far fronte ai danni immediati, provocati dalla morte di un amministratore delegato o di un altro manager.

Benefici fiscali della polizza Key Man

Un'ultima considerazione deve essere svolta riguardo ai benefici fiscali della Key Man. Dal momento che l'azienda figura sia come contraente che come beneficiario, il capitale assicurato non può essere considerato come un benefit per il manager. L'azienda che decide di stipulare questo tipo di prodotto assicurativo ottiene altri, considerevoli, vantaggi, dal momento che i premi pagati all'assicurazione possono essere dedotti dal reddito d'impresa.
Il capitale ottenuto, in caso di morte dell'uomo chiave, viene, invece, tassato dal momento che entra a tutti gli effetti nel reddito d'impresa.
La polizza, infine, per essere valida, deve contenere l'esplicito consenso scritto del Key Man a figurare come assicurato.